Meglio vendere e andare in affitto oppure cambiare casa comprandone una nuova? Il mondo del lavoro continua a modificarsi sempre più rapidamente. Così capita a non poche persone di dover affrontare cambiamenti significativi perchè, ad esempio, per motivi professionali è necessario vivere in città limitrofe oppure anche fuori dalla propria provincia di residenza o Regione.

Che cosa fare a questo punto? La risposta è naturalmente legata alla composizione e alle esigenze del nucleo familiare. Per una persona single, ad esempio, potrebbe essere tutto relativamente semplice. Vendere ed acquistare nella nuova città in cui si andrà a vivere può essere l’operazione più funzionale se il cambiamento di lavoro è di medio lungo termine. In caso contrario meglio andare sul mercato degli affitti.

Per la famiglia la questione è nettamente più articolata. Va cercato l’immobile adatto alle proprie esigenze, con l’adeguato numero di camere e spazi comuni. Anche in questo caso l’operazione di vendita e di acquisto dipende da quali sono le nuove prospettive.

Inoltre c’è poi il caso di cambiare casa all’interno della stessa città. Questo può accadere perchè ad esempio nel quartiere di riferimento è peggiorata la situazione e così sono venute a mancare le condizione originarie per le quali si era fatta una determinata scelta.

Poi ci sono le questioni finanziarie. Avere una casa come proprietà significa tenere anche “fermi” dei risparmi. Dopo un certo numero di anni, si potrebbe anche avere voglia di trovare una casa di più recente costruzione, oppure più funzionale, in un quartiere magari più ambito o in espansione. In tal caso si vende e si riacquista casa per dare migliori prospettive al capitale investito nel mattone di proprietà.

Gli immobili sono sempre un’ottima forma di investimento per il medio lungo termine (10-15 anni). Tuttavia è sempre bene tenere monitorata la situazione dei prezzi di vendita perchè, con i cicli di mercato immobiliari da una parte, le nuove tecnologie e la città che cambia dall’altra (pensiamo ad esempio al tema della classe energetica e e della nascita di nuovi quartieri), potrebbe arrivare un momento in cui può essere conveniente valutare la vendita della vecchia casa per acquistarne una più recente. Proprio per evitare una svalutazione eccessiva del capitale.

Condividi con...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Scopri tutte le Case in Vendita